francesco e salvatore

Ad Ein Prosit le nostre fritture in un seminario introdotto da Enzo Vizzari

La friggitoria napoletana, l’arte dimenticata. Questo il titolo del seminario che abbiamo tenuto oggi all’interno del “laboratorio dei sapori” del bellissimo evento EIN PROSIT a Tarvisio.

Grande onore per noi, sia quello di aver fatto assaggiare le nostre pizze in una serata dal tutto esaurito, che quello di aver avuto la possibilità di mettere i nostri fritti al centro dell’attenzione moderati dal direttore delle Guide dell’Espresso Enzo Vizzari.

“Friggere è un’arte ed è del resto un’idea comune dei nutrizionisti che un alimento fritto bene non fa male, anzi la tipologia di cottura ne preserva le caratteristiche nutrizionali”, questa la frase di presentazione del laboratorio sul programma curato insieme a Paolo Vizzari.

Per noi è stata l’occasione di spiegare quanto i fritti siano fortemente legati alla pizza napoletana e quanto per noi stessi siano elemento importante. Il legame con la nostra storia e le nostre origini.

Il laboratorio ci ha dato la possibilità di presentare soprattutto il grande lavoro che facciamo quotidianamente sulla ricerca delle materie prime migliori, parlare della nostra continua tendenza al miglioramento della qualità pur in un processo replicabile ogni giorno per grandi numeri.

I migliori ingredienti, l’ approfondimento su tecniche e tecnologia ci portano oggi ad essere molto orgogliosi della nostra gamma di fritti.

Grazie ad Ein Prosit ed a Enzo e Paolo Vizzari per averci ospitato in questa bella iniziativa e dato occasione di dialogo e confronto con tanti appassionati.

a

Grazie! You've already liked this